domenica, Agosto 14, 2022
21.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Catalunya, il sindaco vieta il voto e a pontons scendono in piazza

Da leggere

Pontonsdi LUIGI CORTINOVIS

Dicevamo ieri, ma anche in altre occasioni, che il 9 Novembre voteranno il 99,9% dei catalani, dato che la quasi totalità dei Comuni ha dato la propria disponibilità. E chi è rimasto fuori? 

Chi è rimasto fuori ha iniziato ad alzare la voce, rivendicando il diritto di votare. Pontons è uno dei pochi comuni della Catalogna, dove in questo momento non si può votare il 9 novembre, dato che l’amministrazione non ha dato la disponibilità all’uso dei propri locali. Così, molti residenti han scelto di scendere in piazza e manifestare, chiedemdo al sindaco di permetter loro di esprimersi.

Il sindaco di questa città di 500 abitanti, Louis Caldentey (non a caso del Partito Popular di Mariano Rajoy) non ha acconsentito all’uso di alcuno spazio comunale. La sua tesi è che il voto è diventato solo un momento di festa, nulla di serio. Risultato? Circa 150 residenti gli hanno chiesto di mettere a disposizione gli spazi necessari, e davanti al Municipio hanno esposto un manifesto in difesa del diritto di voto.
(Foto da Tweeter)

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti