sabato, Ottobre 1, 2022
17.4 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Alle spalle di emile chanoux

Da leggere

di REDAZIONE Il mattino del 19 maggio 1944 nella prigione fascista di Aosta venne rinvenuto il corpo senza vita del notaio Emile Chanoux, impiccato all’inferriata di una finestra. Le autorità ‘repubblichine’ parlarono subito di suicidio ma il noto antifascista Bassanesi che viveva liberamente in città chiese ed ottenne un’inchiesta approfondita, conclusasi quando un noto luminare della…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
- Advertisement -

Correlati

- Advertisement -

Articoli recenti