CORONAVIRUS, ECCO CHE SPUNTA CHI VUOLE UN GOVERNO MONDIALE

di LARRY ELLIOTT Gordon Brown ha esortato i leader mondiali a creare una forma temporanea di governo globale per affrontare la doppia crisi medica ed economica causata dalla pandemia di Covid-19. L’ex primo ministro laburista, che è stato al centro degli sforzi internazionali per affrontare l’impatto del quasi crollo delle banche nel 2008, ha affermato la necessità di una task force che coinvolga i leader mondiali, gli esperti sanitari e i capi delle organizzazioni internazionali che avranno poteri esecutivi per coordinare la risposta. Giovedì si terrà una riunione virtuale del gruppo del G20 dei Paesi sviluppati e in via di sviluppo, presieduto dall’Arabia Saudita, ma Brown ha detto che sarebbe stato preferibile includere anche il Consiglio di sicurezza dell’ONU. “Questo non è qualcosa che può essere affrontato da un solo paese”, ha detto. “Ci deve essere una risposta globale coordinata”. Brown ha ribadito che la crisi attuale è diversa da quella in cui è stato coinvolto: “Quello era un problema economico che aveva cause economiche…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche FuoriDalMondo