giovedì, Dicembre 1, 2022
6.7 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Ecco perché conviene dividere l’italia

Da leggere

di GIUSEPPE ISIDORO VIO L’Italia si è impegnata con l’UE a riportare il debito pubblico al 60% del Pil (fiscal compact) ripagando la quota eccedente in vent’anni dal 2015 con rate annuali pari al suo 5%, allo stato dell’arte circa 60 miliardi all’anno, ma che potrebbero diventare molti di più se la recessione continuasse in…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
- Advertisement -

Correlati

10 COMMENTS

Comments are closed.

- Advertisement -

Articoli recenti