KURDISTAN, 25 SETTEMBRE: UN APPUNTAMENTO CON LA STORIA

di PAOLO L. BERNARDINI Molto probabile che il Kurdistan iracheno divenga finalmente indipendente. Se non verrà cancellata la data del 25 settembre, vedremo, in autunno e inverno, tra 2017 e 2018, la nascita di uno stato curdo indipendente. Un momento fondamentale della Storia. Una nazione senza stato, divisa tra più stati, con un passato glorioso ma non privo di ombre – i curdi utilizzati nel genocidio armeno – avrà finalmente modo di autodeterminarsi. Ne ha parlato, collegando giustamente l’evento a quello catalano, Franco Possenti su questo giornale. Sicuramente la stampa internazionale ne parlerà abbondantemente, Catalogna e Kurdistan rivendicano il loro diritto all’autodeterminazione, che dovrebbero rivendicare Veneti, Siciliani, Sardi, Lombardi, che invece poltriscono nell’agonia. Evidentemente non stanno così male. O sono talmente rassegnati che accettano la fine senza combattere. Non è la mia tempra, e dunque guardo con entusiasmo al 25 settembre curdo. Sarò là. Vorrei segnalare, dal mio osservatorio, che è quello di un accademico cosmopolita, la nascita, nel 2014, di una università americana nel…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche Indipendenze