LA BOE: PER L’INGHILTERRA LA PEGGIORE CRISI DEGLI ULTIMI 300 ANNI!

di TYLER DURDEN Il Comitato di politica monetaria (MPC) della Banca d’Inghilterra (VEDI QUI) ha “votato all’unanimità” per mantenere il tasso di interesse bancario allo 0,1% e ha lasciato invariato il suo programma di acquisto di obbligazioni, nonostante il peggior crollo economico del Paese degli ultimi 300 anni, causato dal blocco delle attività economiche dovuto al coronavirus. Il MPC ha votato 7-2 per lasciare invariato il suo programma di acquisto di obbligazioni a 645 miliardi di sterline. Due dei suoi nove policymaker (Michael Saunders e Jonathan Haskel) hanno votato per aumentare il programma di 100 miliardi di sterline. La BoE (Bank of England) ha descritto la conseguenza economica del COVID-19 che “ha avuto un impatto significativo sul Regno Unito e su molti paesi in tutto il mondo”, aggiungendo che l’attività economica è crollata dal 1Q20 e la disoccupazione “è aumentata notevolmente”. La Banca ha delineato uno “scenario illustrativo” che mostra un calo del 14% dell’economia britannica nel 2020, seguito da una ripresa a forma di…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche Denari