NIENTE PRIVACY E NIENTE PROPRIETÀ: L’INCUBO COMUNISTA MONDIALE IN 8 MOSSE

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di ANTHONY P. MUELLER Il World Economic Forum (WEF) è stato fondato cinquant’anni fa. Nel corso dei decenni ha acquisito sempre più importanza ed è diventato una delle principali piattaforme volte a pensare e pianificare il futuro. Come luogo d’incontro dell’élite globale, il WEF riunisce i leader dell’economia e della politica insieme ad alcuni intellettuali selezionati. L’obiettivo principale del forum è il controllo globale. I suoi valori principali non sono il libero mercato e la scelta individuale, ma l’interventismo statale e il collettivismo. Secondo i suoi scenari e proiezioni la libertà individuale e la proprietà privata scompariranno da questo pianeta entro il 2030. Otto previsioni La libertà individuale è di nuovo a rischio. Ciò che ci attende è stato previsto nel novembre 2016, quando il WEF ha pubblicato “8 Previsioni per il mondo nel 2030”. Secondo lo scenario del WEF, il mondo diventerà un posto completamente diverso da adesso, perché il modo in cui le persone lavorano e vivono subirà un profondo cambiamento. Lo scenario…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche ControPotere