NON DEMONIZZATE I CARTELLI, L’IMPORTANTE È CHE SODDISFINO I CONSUMATORI

di PASCAL SALIN La IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) fornisce un esempio interessante di un cartello, piuttosto stabile, ma mutevole. Tramite un accordo che non è molto costoso da gestire, le differenti imprese possono dare più valore ai loro servizi, poiché i biglietti emessi dalle differenti imprese sono (quasi perfettamente) sostituibili gli uni agli altri, almeno per quanto riguarda i biglietti normali. Tuttavia, le linee aeree si concedono un certo grado di differenziazione – per esempio nella qualità del servizio – e, d’altra parte, producono anche servizi (per esempio, prezzi speciali e voli charter) che non rientrano nell’accordo di cartello. Quindi, l’industria delle compagnie aeree è caratterizzata da un grado ottimale di differenziazione e omogeneizzazione, sia dal punto di vista dei viaggiatori che da quello delle linee aeree. Ad alcuni viaggiatori, la sostituibilità fra i biglietti delle linee aeree è molto utile, mentre per altri la priorità è costituita dall’ottenere quanto più è possibile prezzi bassi. Quindi, l’industria delle compagnie aeree soddisfa le differenti…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Denari