mercoledì, Agosto 10, 2022
30.3 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Ricorsi per elezioni venete, il tribunale dà ragione a indipendenza noi veneto

Da leggere

RICORSOINVRICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Ancora una vittoria processuale (dopo quella di maggio che ci aveva riammessi alle elezioni bocciando sonoramente le pretese di IV di escluderci) per Indipendenza Noi Veneto con Zaia, contro la quale avevano presentato ricorso Morosin Alessio, il movimento Indipendenza Veneta ed alcuni soci dello stesso (Gaiani Nico, Calzavara Gianfranco, De Agostini Filippo Mario, Trevissoi Silvia, Baratella Daniele, Carraro Dino, Codognola Giovanni, Borò Daniele, Morosin Alessio, Chiavegato Lucio Amedeo, Wurzer Alessandro, Vidori Massimo, Padovan Fabio), chiedendo l’annullamento delle elezioni regionali.

Secondo Morosin e C. la sconfitta elettorale sarebbe stata causata dalla nostra lista “Indipendenza Noi Veneto con Zaia” una “lista civetta”, nella quale non sarebbero stati presenti nomi “noti … particolarmente conosciuti a livello territoriale”. Dimenticavano gli sconfitti come nelle liste di “Indipendenza Noi Veneto con Zaia” fossero presenti nomi ben noti all’elettorato, che li aveva ripetutamente premiati: basti citare, fra gli altri, Luca Azzano Cantarutti, già Deputato al parlamento, Fabrizio Comencini, già segretario nazionale della Liga Veneta – Lega Nord e vice presidente del Consiglio regionale, Rolando Bortoluzzi, Consigliere regionale uscente, Franco Roccon, già Consigliere regionale e Sindaco di Castellavazzo, Antonio Guadagnini, già vice sindaco di Crespano del Grappa, Silvano Polo, già Sindaco di S. Bonifacio, e così via.

Viceversa, nessuno dei candidati di I.V. aveva mai ottenuto un successo elettorale (fatta eccezione per Morosin, che negli anni novanta era stato eletto consigliere regionale nelle liste della Lega Nord).

Dopo la sconfitta elettorale, ora anche il T.A.R. ha (nuovamente) bocciato le pretese di Morosin e di IV, dichiarando addirittura inammissibile il ricorso, ossia nemmeno degno di essere esaminato nel merito, e condannando i ricorrenti al pagamento delle spese processuali.

La questione elettorale è quindi, con buona pace degli sconfitti nelle urne e nei Tribunali, archiviata.

Indipendenza Noi Veneto con Zaia

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti