mercoledì, Dicembre 7, 2022
2.8 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Roma, capitale d’oriente. piove e la città chiude i battenti

Da leggere

di ROMANO BRACALINI Un avviso ponderabilissimo e pieno di funesti presagi si ebbe quando il re galantuomo, il Vittorio Emanuele II, più dedito alle contadinelle che agli affari di stato, entrò a Roma dopo che i bersaglieri ne avevano sfondato le mura a Porta Pia. Era l’ottobre 1870 e il Tevere aveva dato di fuori…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
- Advertisement -

Correlati

27 COMMENTS

Comments are closed.

- Advertisement -

Articoli recenti