di FRANCO CAGLIANI Il proverbio dice: a Natale con i tuoi, a Pasqua con chi vuoi. La crisi economica in corso ha, un po’, rovesciato la frittata, al punto che scopriamo che un abitante d’Italia su tre è in viaggio per raggiungere le abitazioni di parenti che si trovano in città e regioni diverse da…

di REDAZIONE Oltre la metà delle famiglie italiane (52%) ha visto peggiorare le proprie capacità di spesa nell’ultimo anno. La difficoltà a risparmiare e il timore di non riuscire a mantenere il tenore di vita sono ancora molto diffusi e frenano i consumi. «La fiducia c’è, la ripresa (ancora) no», titola l’Outlook Italia 2014 dell’Osservatorio…

di GIAN LUIGI LOMBARDI CERRI Quattro sono le “grandi filosofie” che il Mediterraneo ha creato per la salvezza dell’umanità: la mafia, l’arte del vivere alle spalle altrui , il “chiagni fotti” ed il “cazzeggio”. Dedichiamoci agli effetti pratici di quest’ultima filosofia. Il cazzeggio è l’arte del chiacchierare stando seduti ad un tavolino di bar in…

di CLAUDIO PREVOSTI Corrono i costi di tariffe e spese fisse svuotando sempre più le tasche delle famiglie italiane. Al netto di cibo, abbigliamento e tempo libero, ormai sempre più accessori, «una famiglia media italiana spende circa 14.845 euro l’anno», calcola l’Osservatorio di Cittadinanzattiva. Voci di bilancio alle quali concorrono la bolletta dell’acqua (333 euro…

di REDAZIONE Abolizione della società Equitalia e trasferimento competenze all’ Agenzia delle entrate. Annullamento dei precedenti interessi, more, gli aggi e le sanzioni per il ritardo o mancato pagamento. Applicazione di un interesse standard unico pari all’ euribor a 12 mesi. E poi, trasferimento dei suoi dipendenti all’Agenzia delle entrate mentre il capitale sociale dovrebbe…

di MARIETTO CERNEAZ Sarebbe il caso che la stampa allineate la smettesse di continuare a propagandare le menzogne di governo, che con Renzi al timone non sono diverse da quando le raccontavano Berlusconi, Monti e Letta. Ieri, l’Istat (roba pubblica) ha sciorinato numeri che lasciano ben intendere che la ripresa è solo nella testa bacata…

di CLAUDIO ROMITI Nel corso della puntata di sabato 12 aprile di “Coffee Break”, talk politico condotto su La7 da Tiziana Panella, abbiamo assistito ad un titanico scontro tra ignoranti economici. Protagonista dell’evento  Claudio Borghi il quale, affrontando il suo tema prediletto, ossia l’uscita del Paese di Pulcinella dall’euro, ha sciorinato  il proprio repertorio di…

di REDAZIONE Un imprenditore edile del Veneto si è visto di fatto bloccare l’attività per aver evaso un centesimo. Una vicenda che appartiene all’assurdo, secondo il senatore Antonio De Poli (UDC), pure lui veneto, il quale promette di presentare lunedì un’interrogazione al ministro della pubblica amministrazione. “Il Veneto non ci sta a essere preso in…

di REDAZIONE Rispetto all’anno scorso, nel 2014 i proprietari di immobili dovrebbero pagare 4,6 miliardi di euro in più. Tra Imu, Tasi al 2 per mille e Tari, nel 2014 gli italiani pagheranno 32,5 miliardi Su case, negozi e capannoni il carico fiscale ha ormai raggiunto un livello record. Secondo i calcoli dell’Ufficio studi della…

di REDAZIONE Pd in crescita di circa mezzo punto mentre Fi perde qualcosa di più. Ancora bene il M5S, che sale in seconda posizione e stacca di un punto il partito di Berlusconi. Sopra il 4 per cento si collocano solo altri due partiti: il Ncd (in lieve crescita) e la Lega Nord che fa…

di M. CORSINI – L. FACCO ‘Sta storia degli 80 euro in busta paga, è la punta di lancia della propaganda di governo, sorretta in grande stile dalla stampa italiana. Ecco cosa ha detto il presidente del Consiglio durante la presentazione del DEF: “Mettere 80 euro mensili nelle tasche degli italiani che guadagnano meno di…

di CLAUDIO PREVOSTI Il 2013 è stato l’ennesimo anno nero per i bilanci della famiglie, con il potere d’acquisto sceso al livello più basso dal 1995, ovvero da 18 anni. La capacità di spesa da quando è iniziata la crisi, infatti, non ha mai smesso di perdere pezzi. E il ribasso dell’1,1% segnato lo scorso…

di REDAZIONE  «Con l’immagine dei rappresentanti del centrodestra lombardo schierati dietro una bandiera del Veneto a chiedere apertamente di essere come la Sicilia, si è manifestato il grado massimo di confusione in cui versano le forze di governo regionale. E purtroppo la campagna elettorale è solo all’inizio». È l’opinione di Roberto Bruni, consigliere della Lombardia…

di REDAZIONE Dal 2007 a oggi i consumi sono calati di oltre 80 miliardi di euro. E’ la stima fornita dall’indicatore Confcommercio secondo cui ci vorranno fino a 33 anni per tornare ai livelli pre-crisi. “Le perdite subite dal mercato dei beni durevoli – sottolinea Confcommercio – sono state tali che, nella migliore delle ipotesi,…

di REDAZIONE La repressione passa anche per la schedatura, lo insegna la storia no? “L’Alleanza, l’organizzazione secessionista smantellata dai carabinieri in Veneto, è solo l’ultimo caso, in ordine di tempo. Ma focolai secessionisti rischiano di accendersi da Nord a Sud del Paese, soffiando sulle braci di rivendicazioni sociali. Gruppi e movimenti che hanno come collante…

di REDAZIONE Sono a quota 9,2 milioni le persone in difficolta’ in Italia. Secondo un’analisi realizzata dal Centro Studi di Unimpresa sulla base di dati Istat, ai “semplici” disoccupati vanno aggiunte ampie fasce di lavoratori, ma con condizioni precarie o economicamente deboli che estendono la platea degli italiani in crisi. Ne emerge un’enorme “area di…

di MARIETTO CERNEAZ Monti ha fatto delle promesse, risultate vane. Un mese fa, è toccato a Renzi farle, annunciando addirittura che l’Italia avrebbe pagato tutti i debiti pregressi. Intanto, da Bruxelles, il vicepresidente italiano della Commissione Ue Antonio Tajani, dopo un incontro con l’Ance e una risposta insoddisfacente da parte di Roma, ha deciso di…

di REDAZIONE La spese energetica delle imprese manifatturiere italiane, dal 2003 al 2011, è lievitata del 61%. Per ogni azienda il costo medio è di 740 mila euro, con livelli più elevati per le attività del Nord, grandi e dei settori materiale da costruzione e ceramiche e petrolchimico. È quanto emerge dall’occasional papers di Bankitalia …

di GIORGIO CALABRESI «C’è in Veneto un malessere diffuso, una domanda di autonomia fiscale efficiente e responsabile che da anni attraversa la società fino alle istituzioni, su cui la crisi ha agito da acceleratore e che reclama risposte non di facciata. A cominciare dalla correzione di un federalismo distorto e opaco, che ha avuto l’unico…

di REDAZIONE «Qui, in Veneto se non si cambia e presto, probabilmente succederà quanto è avvenuto in Crimea». Non usa mezzi termini l’imprenditore Massimo Colomban, già creatore della multinazionale Parmastleelisa, e oggi fondatore di ‘Rete Sì, salviamo l’Italia’, che all’Adnkronos ha spiegato quale potrebbe essere il futuro delle spinte autonomistiche che si stanno moltiplicando di…

di CLAUDIO ROMITI Finalmente si intravede all’orizzonte la svolta renziana. Vessillifera di questa grande rivoluzione italiana è la ministra col pancione Marianna Madia. Questa giovane esponente di un cambiamento che ogni giorno si fa più evidente ha trovato la pietra filosofale per tramutare in oro il piombo della disoccupazione e del cosiddetto precariato: pre-pensionare un…

error: Content is protected !!