Articoli esclusivi per i nostri abbonati

BUROCRAZIA, VUOI FARE IL MECCANICO? PRIMA DEVI SBRIGARE 86 PRATICHE!

di LEONARDO FACCO La burocratizzazione della vita civile, il parlamentarismo moderno e il parassitismo politico sono strettamente collegati e interdipendenti. Nei Paesi “democratici” questi gravi problemi vengono occultati da finzioni e da formule di legittimazione del potere che impediscono di intravederne la realtà. Si tratta invece di fenomeni esasperati dall’evoluzione stessa dello Stato moderno e…

DONBASS INDIPENDENTE? GLI USA FANNO RETROMARCIA: NO AL REFERENDUM

di MARIETTO CERNEAZ Le due “repubbliche popolari” di Lugansk e di Donetsk hanno già svolto, nel 2014, un referendum sull’indipendenza da Kiev conclusosi sì con un plebiscito del 90% di votanti a favore della secessione dall’Ucraina, ma il voto non venne riconosciuto a livello internazionale da nessuno, Federazione Russa compresa. La quale, al contrario, firmò…

PARLA CARLOS OTEYZA, IL REGISTA CHE DENUNCIA IL REGIME DI CHAVEZ DAL 2004

di LEONARDO FACCO Carlos Oteyza, insieme a Oscar Lucien, sono i registi che nel 2004 realizzarono “Cual Revoluciòn”, un documentario che circolava clandestinamente per le strade di Caracas e che la mia casa editrice, insieme a SìRoma, produsse e provò a distribuire in Italia e in Europa. Ma nel 2004, Hugo Chavez era un idolo…

L’EPOPEA DI CLINTON? FALSA PROSPERITÀ BASATA SULLE BOLLE FINANZIARIE

di DAVID STOCKMAN Hillary Clinton, in campagna elettorale, ebbe a dire: «Metterò mio marito a capo della rivitalizzazione dell’economia perché lui sa quello che sta fa». In realtà la presunta prosperità degli anni ’90, è stata garantita da Alan Greenspan, e non in senso buono. L’era della prosperità tecnologica s’è dimostrata in realtà il solito…

TAIWAN MINACCIATA DALLA CINA, CHE DI INDIPENDENZA NON VUOL SENTIRE PARLARE

di MARIETTO CERNEAZ Come riporta anche l’Agenzia Afp, la presidente taiwanese Tsai Ing-wen, ieri, ha accusato la Cina di “minacciare seriamente” la pace e la stabilità, descrivendo l’isola che guida come la prima linea delle tensioni nel Pacifico. Le accuse della presidente taiwanese vengono mentre Pechino ha inasprito le pressioni contro ogni possibile rivendicazione d’indipendenza…

SEI CONCETTI PER SEI MINUTI PER L’INDIPENDENZA VENETA

di PAOLO L. BERNARDINI Il giorno 6 ottobre, a Ospedaletto Euganeo, si è tenuto un convegno di “Liberamente”, “think tank sull’indipendentismo veneto” . Per motivi familiari non ho potuto essere presente all’evento, ma ho inviato questo mio testo, che sono lieto di pubblicare qui. Carissime, carissimi, per motivi personali non posso partecipare di persona a…

I MEDICI CUBANI SCOPRONO IL SALARIO DI MERCATO E FUGGONO DA CASTRO

di JOSEPH SUNDE “Vieni istruito a Cuba e la nostra educazione è gratuita. La sanità è gratis, ma a quale prezzo? Finisci per pagare con la tua intera vita.” (Dr. Yaili Jiménez Gutierrez). Nel 2013, l’Organizzazione Mondiale della Sanità riuscì a negoziare un accordo con il quale Cuba avrebbe esportato medici in Brasile per servire…

PENSIAMO DI ESSERE LIBERI, MA LA “SOVRANITÀ” È UN’ALTRA COSA

di ENZO TRENTIN Qui in Occidente, e in particolare in Italia, crediamo di essere liberi, ma la realtà è che non lo siamo affatto. Non ce ne rendiamo conto ma quella che chiamiamo libertà è solo una vera e pia illusione. Viviamo in una democrazia rappresentativa pura e questo non è desiderabile. Già Michail A.…

LE PRESIDENZIALI IN BOSNIA AIZZANO LA VOGLIA DI SEPARATISMO

di MARIETTO CERNEAZ Domenica 7 aprile, si sono tenute le elezioni in Bosnia. Dopo il voto il paese si ritrova più divisa che mai e minacciata da una nuova crisi politica. Insomma, queste elezioni per la presidenza stanno mettendo a rischio la stabilità del sistema politico creato dopo la guerra degli anni Novanta. La presidenza…

EPPURE FESTEGGIAMMO LA CADUTA DEL MURO DI BERLINO, MA…

di SERGIO RICOSSA Ci rallegrammo debitamente per la caduta del muro di Berlino. Strano muro, eretto non per proteggere il comunismo dagli attacchi esterni, ma per impedire che i comunisti fuggissero dal paradiso marxista-leninista. Molti morirono e molti rischiarono la vita per lasciare quel paradiso ed entrare nell’inferno dei capitalismo. Cadde il muro, noi ci…

IMPOSTE OBBLIGATORIE E SERVIZI DEL TUTTO INUTILI

di BRUNO LEONI Nel dominio della scienza della finanza molte teorie hanno cercato di giustificare l’imposta sotto il profilo del “do ut des”, come cioè il corrispettivo di un servizio… Il fatto di imporre a un individuo un pagamento, come corrispettivo di un servizio che gli si vuole rendere, non ci deve mai far dimenticare…

LE VITTIME DELL’INFLAZIONE NON SANNO IDENTIFICARE LE CAUSE DEI LORO MALI

di GARY NORTH L’uomo della strada non conosce altra teoria sul denaro che la seguente: ne vuole di più, vuole più soldi. È facile pertanto che cada nello stesso errore concettuale in cui cadono tutti gli economisti ad eccezione di quelli di Scuola Austriaca: un po’ più di denaro nel sistema economico nazionale non può…

CATALOGNA, ULTIMATUM INDIPENDENTISTA A SANCHEZ: O INDIPENDENZA O CADE IL GOVERNO

di MARIETTO CERNEAZ Un mese fa circa, Pedro Sanchez – presidente del Consiglio spagnolo – propose ai catalani di dar vita ad un referendum per l’autonomia, cosicché anche a Madrid nessuno avrebbe avuto a che dire. Una proposta caduta più o meno nel vuoto e le celebrazione del 1 ottobre scorso, che hanno in vista…

I VENETI? SONO “SEMPREPRONTI”… A PAGARE!!!

di PAOLO L. BERNARDINI Mi è capitato per caso di passare per la zona industriale di Veggiano, vicino a Mestrino, nella produttiva periferia di Padova. La crisi, si sente, di certo, ma più forte è la volontà di lavorare, metodicamente, caparbiamente, dalla mattina alla sera, e, spesso, anche la notte. Così la (relativamente) piccola zona…

CONOSCERE LA STORIA DELLA MONETA PER COMPRENDERE L’ORDINE SPONTANEO

di LUIS PABLO DE LA HORRA La moneta è stata presente per gran parte della storia dell’umanità. Dalla Mesopotamia (o anche prima), tutte le civiltà hanno impiegato un qualche tipo di medium per i propri scambi per facilitare le transazioni a prescindere dalla locazione geografica, dall’assetto legale, dai sistemi economici, dalle convinzioni religiose o dalle…

BISOGNA STUDIARE VON MISES PER EVITARE GLI ERRORI ECONOMICI DEL ‘900

di JONATHAN NEWMAN Abbiamo bisogno di Mises ora più che mai. Mentre l’esperimento socialista del Venezuela sta crollando e bruciando (la Coca Cola ed altre grandi aziende hanno chiuso i battenti, la carta igienica è un bene di lusso, le interruzioni di corrente sono regolari, e la violenza e i saccheggi sono in aumento), sarebbe…

VENEZUELA, PER INTERVENIRE GLI USA DEVONO FARE I CONTI ANCHE CON RUSSIA E CINA

di ARTURO DOILO Soprattutto con l’arrivo di Trump alla presidenza degli Stati Uniti, si sono moltiplicate le voci di chi vorrebbe un intervento americano in Venezuela per mettere fine alla spregevole dittatura instaurata da Chavez prima e conclamatasi successivamente con Maduro. Non solo l’istrionico presidente americano lo ha palesato (anche nell’ultima riunione dell’Onu ha fatto…

LA SVIZZERA PRONTA AD ANNETTERE CAMPIONE D’ITALIA. I LEGHISTI CONTRARI

di FRANCO POSSENTI Il fallimento del Casinò comunale di Campione d’Italia (nel paese di Pulcinella riescono a far fallire l’infallibile), sta portando i ticinesi a fare un pensierino sull’enclave italiana. Mentre a Roma il Governo gialloverde fatica a trovare una strategia per risolvere la situazione di Campione d’Italia, dalla Svizzera arriva un’interessante proposta. La crisi…

PER DIFENDERE UN PRINCIPIO, MI TOCCA DIFENDERE PERSINO BOSSI

di LEONARDO FACCO Una volta ho difeso Salvini da quell’immondezzaio intellettuale che è Vauro; un’altra ho difeso Sallusti da una condanna per un articolo firmato con uno pseudonimo; oggi, difendo Bossi colpevole secondo la legge di aver vilipeso Napolitano. Per ben 3 volte, ho preso le parti di persone che considero spregevoli pur di difendere…

I 200.000 IN PIAZZA AL GOVERNO CATALANO: INDIPENDENZA O DIMISSIONI! (VIDEO)

di REDAZIONE Le urne del 1 ottobre scorso sono tornate alla ribalta. Il ricordo del referendum dello scorso anno è tornato sulla scena in occasione dell’anniversario di un anno del plebiscito bandito dalla Corte Costituzionale e dal governo spagnolo (con la violenza). Un anniversario che diverse associazioni indipendentiste, raggruppate sotto l’ombrello della “Plataforma 1 d’octubre”,…

CATALOGNA, TORRA: SERVE UN ALTRO 1 OTTOBRE PER COMPLETARE L’INDIPENDENZA

di MARIETTO CERNEAZ Il presidente della Generalitat, Quim Torra, ieri ha rivendicato 1-O (referendum del primo ottobre 2017) come “il giorno della vittoria”, un “giorno storico” in cui la Catalogna “ha sconfitto lo Stato” e il cui spirito deve essere “recuperato” per raggiungere “la repubblica catalana”. Il capo dell’esecutivo catalano ha presieduto un atto, nel…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi