SOMALILAND, AUMENTANO LE SPINTE PER IL RICONOSCIMENTO DELL’INDIPENDENZA

di DAILY NATION Ad Hargeisa, capitale del Somaliland, c’è un monumento con un caccia a reazione con bandiere somale. L’aereo MiG sarebbe stato usato per colpire i guerriglieri, dato che il presidente somalo Siad Barre ha massacrato gli oppositori durante gli scontri di 31 anni fa. Ora, Muse Bihi Abdi, pilota militare somalo in pensione e attuale presidente della regione separatista, sta aumentando gli sforzi per far riconoscere il Somaliland come Stato indipendente. LA SPINTA PER IL RICONOSCIMENTO Questa settimana, il ministero degli affari esteri del Somaliland ha detto che avrebbe aumentato le azioni volte al riconoscimento del paese, che alla Somalia piaccia o meno. “Il governo del Somaliland ha accettato di sottoscrivere accordi con il governo della Somalia con fine di accentuare la cooperazione regionale e la comprensione reciproca, ma non saremo tenuti in ostaggio dalla sua intransigenza”, ha detto il portavoce del ministero Yasin Hagi Mohamed. Ancora: “Invitiamo quindi la comunità internazionale ad affrontare la questione del riconoscimento del Somaliland”. Mogadiscio è arrivata ai…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Indipendenze