PICCOLI SECESSIONISTI CRESCONO: NORFOLK, VIA DALL’AUSTRALIA PER LA NUOVA ZELANDA

di MARIETTO CERNEAZ Piccoli secessionisti crescono, a tutte le latitudini. Come ha riportato la Cnn, recentemente il gruppo Norfolk Island People for Democracy ha svolto un sondaggio per tastare il polso alla popolazione in merito a che fare e con chi stare. Ebbene, oltre il 36% delle persone vuole lasciare il Continente e associarsi liberamente con la Nuova Zelanda, farsi dunque gli affari propri, ma affidarsi a Wellington per la difesa e la politica estera. Un altro 35% degli intervistati vuole un rapporto analogo con l’Australia, mentre il 25% preferisce la completa indipendenza e solo il 3% sceglie la piena integrazione con l’Australia. Insomma, i duemila abitanti dell’arcipelago di Norfolk meditano la secessione! Vorrebbero lasciare l’Australia per entrare a far parte della Nuova Zelanda, dalla quale distano circa 800 chilometri, rispetto agli oltre 1.400 del continente. Secondo Candice Nobbs, uno dei promotori del sondaggio, l’Australia non avrebbe avuto rispetto della cultura dell’isola, della gestione dei beni pubblici e della proprietà privata. Norfolk è stata inizialmente una…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche FuoriDalMondo