5 IDEE PER MIGLIORARE I SOCIAL MEDIA ED INTERNET

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di PETER G. KLEIN Ci sono due posizioni mainstream sull’ordine esecutivo di Trump sulla prevenzione della censura online e sulla sezione 230 del Communications Decency Act (CDA) del 1996: 1) La visione liberale/libertaria della Electronic Frontier Foundation (EFF)/Techdirt che Twitter, Facebook, ecc. sono aziende private e possono fare quello che vogliono; 2) La visione Trump/Hawley/social conservatrice che le piattaforme di social media dovrebbero perdere l’immunità della sezione 230 ed essere regolate come servizi pubblici con neutralità obbligatoria del punto di vista.  La posizione 1 è anche supportata da affermazioni empiriche che senza la protezione della sezione 230 internet come lo conosciamo non si sarebbe mai sviluppato (vedi Le ventisei parole che hanno creato internet). La mia visione libertaria e propertarian è vicina alla posizione 1, ma con dei caveat. Le piattaforme dei social media sono effettivamente imprese private e possono pubblicare o modificare (non possono censurare, un termine che si riferisce esclusivamente agli attori statali) tutto ciò che vogliono, soggetti ovviamente ai termini di servizio…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche PensieroLibero