venerdì, Gennaio 28, 2022
1.5 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Auto elettrica? Hanno innescato una bomba ad orologeria

Da leggere

di ALEX SWAN

Il futuro che ci aspetta, auto elettriche guidate da “disabili” Vs Truck diesel. E a paragonare chi ha una Tesla ad un disabile, non sono io, ma il giornalista.

Scherzi a parte, badate che sta cosa è insidiosa come una bomba ad orologeria pronta ad esplodere. Lo spazio necessario al giorno per caricare 24/30 veicoli elettrici, equivale allo spazio per rifornire 140/150 auto endotermiche Sette colonnine elettriche possono caricare in 24 ore, non più di 250 auto elettriche (ad essere ottimisti, molto ottimisti). Sette pompe di benzina possono soddisfare l’esigenza di rifornirsi, come minimo, a 3000 auto a combustione. Ora moltiplicate il tutto per milioni di veicoli.

  • L’articolo in questione? Eccolo: «NOTIZIE AUTO & MOTORISETTE: TESLA SUPERCHARGER BLOCCATI DA UN SOLO PICKUP: SITUAZIONE ASSURDA di Tommaso Esposito (30 Ottobre 2021, ore 19:22). “La proprietaria di una Tesla, si è recata presso una stazione Supercharger, per scoprire che un grosso pickup diesel con rimorchio, occupava ben sette colonnine. Bisogna ricordare che i posti auto davanti alle colonnine sono riservati, proprio come quelli per le persone con disabilità”».

In ogni caso, il pickup aveva molto probabilmente sul rimorchio un auto elettrica, rimasta in panne. Aggiungo. Non so se ve lo ricordate, ma il tempo è denaro. Indovinate chi pagherà le ore perse in sosta ricarica dall’idraulico o dal tecnico della lavatrice. (Non ditemi ricarica di notte perché un conto è la teoria, altro è la pratica, quanti di voi, per un motivo o per l’altro, restano a piedi con la batteria del telefono a metà giornata). Indovinate un po’ quanto vi costerà personalmente perdere un’ora per ricaricare in termini di tempo ma anche di costi accessori. Ora al massimo vi prendete un caffè, in futuro rischiate di dovervi prendere una camera d’albergo.

P.S. Qui a Malta dove gli spazi sono scarsi e quindi preziosi, sperimentiamo da almeno 3 anni il tema dei punti di ricarica sia in termini di scarsità che di abusi. Se non hai un garage un auto elettrica non è proponibile nonostante i 12k di incentivi governativi che servono solo a mettere a carico dei contribuenti un prezzo delle auto elettriche centralmente gonfiato. (Al. Ba.)

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!