BISOGNA STUDIARE VON MISES PER EVITARE GLI ERRORI ECONOMICI DEL ‘900

di JONATHAN NEWMAN Abbiamo bisogno di Mises ora più che mai. Mentre l’esperimento socialista del Venezuela sta crollando e bruciando (la Coca Cola ed altre grandi aziende hanno chiuso i battenti, la carta igienica è un bene di lusso, le interruzioni di corrente sono regolari, e la violenza e i saccheggi sono in aumento), sarebbe il caso di far conoscere agli altri le precognizione di Mises. Solo i forti argomenti misesiani contro le banche centrali e il socialismo possono far esplodere (come direbbe Mises stesso) le richieste dei suoi sostenitori. Gli argomenti di Mises sono i più forti a causa del suo impegno inflessibile per la costruzione e il mantenimento di una metodologia economica che produce conclusioni inattaccabili. La sua teoria del ciclo economico è certa quanto le leggi dell’utilità marginale decrescente, del vantaggio comparato, della preferenza temporale e di altri principi economici solidi come la roccia, come conseguenza della stessa linea di pensiero logico. La sua critica del socialismo non ha eguali. Le argomentazioni più deboli non…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
CONDIVISIONI
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche ControPotere