BOICOTTATE QUESTE AZIENDE: SOSTENGONO I NAZI-COMUNISTI E I “BLM”

di ARTURO DOILO C’è poco da dare del complottista a chi riesce a intellegere un progetto politico di stampo collettivista dietro sia all’operazione Covid, che a quella “pseudo-razzista” che si cela dietro la marmaglia dei “Black Live Matters”. Difficile non pensare che i servizi di intelligence non abbiano sospetti su quanto accaduto, e sta accadendo, soprattutto negli Stati Uniti d’America. Impossibile che non sappiano che esiste una lista di falso-perbenisti che finanziano questi delinquenti, bianchi e negri. Comunque sia, è importante che i nostri lettori sappiano esattamente quali compagnie stanno sostenendo questi criminali che non stanno protestando, ma sono impegnati in insurrezioni e crimini contro le persone, le proprietà e i diritti individuali in genere negli Usa (consideratì l’ultimo baluardo di quel poco di capitalismo esistente al mondo). Detto questo,  Ashley Rae Goldenberg ha  prodotto un elenco completo di aziende che supporta la marmaglia che si autodefinisce ANTIFA (che in realtà sono più nazisti dei nazisti) e i Black Lives Matter. Ecco l’elenco delle aziende che…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche ControPotere