giovedì, Settembre 23, 2021
17.3 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Chi c’è dietro questa tirannia? Noi, che abbiamo barattato libertà per welfare

Da leggere

di ALEX SWAN

Mi si chiede chi c’è dietro tutto questo. Risposta facile ma non semplice. Dietro a tutto questo ci siamo noi.

Capisco che sia una risposta ermetica, ma fidatatevi, dietro a tutto ci siamo noi. Vittime e carnefici allo stesso tempo, vittime dal giorno in cui qualcuno ritenne di scambiare la propria libertà in cambio di garanzie. Carnefici, quando abbiamo deciso che valesse la pena difendere quelle garanzie di stato ad ogni costo senza sentire ragione alcuna.

Il potere degli stati è dato dal controllo sugli individui, e gli individui si controllano ricattandoli economicamente. È semplice!

Welfare in cambio di sottomissione. Libertà in cambio di granaglie di stato. Pensioni anticipate e regalate in cambio del consenso. Gli individui sotto controllo, non fanno altro che rimettere le proprie decisioni in mano al controllore, anzi finiscono con l’invocarlo; #servepiustato dicono in meridione.

E si arriva al punto che se non fai come dicono loro non lavori, e se accettate di lavorare come dicono loro o  per loro, vi sarate venduti l’anima al Dio stato. Non avrete più il controllo sulla vostra vita ma sarà lo stato a pilotare ogni vostra scelta, a partire dal voto. Nessun animale in cattività voterebbe mai qualcuno che dicesse: da domani liberi tutti, pensateci.

Dietro a Speranza, o Draghi o a Macron, ci siamo involontariamente ma colpevolmente noi. Ci sono quelli che hanno creduto al posto fisso e ai pasti gratis.

C’è il forestale siculo, l’infermiere emiliano, il tassista di Milano con la licenza in carta da bollo, il professore universitario che deve piazzare il figlio, l’idraulico col patentino F-gas, gli iscritti ai vari ordini professionali, e ora pure il barista veneto o il ristoratore bergamasco,.che illudendosi di tornare liberi, si prostituiscono in cambio di avere il permesso di lavorare. Ma ci pensate?

Purtroppo se si accetta di fare la puttana, non sarete mai più liberi, perche il pappone non smetterà mai più di esercitare il suo potere solo  per pietá di voi.
Quando lo farà, sarà perché gli avrete fracassato il cranio e appeso ad un lampione.

Tutto questo nel quale siamo piombati, tutta questo immenso e gigantesco Truman show, si chiama Socialismo, il tristemente famoso trito e ritrito socialismo reale, e anche noi faremo la fine di tutti i regimi socialisti, un giorno imploderemo,anche se molti si dicono convinti che stavolta sarà diverso.

Ricordate, l’ignoranza non è forza, la guerra non è pace, così come libertà non è schiavitù, e un pass non vi rende liberi, ma schiavi. Schiavi di un sistema che continuerà a stringere il cappio intorno al vostro collo sempre più.

- Advertisement -

Correlati

4 COMMENTS

  1. Sono un professore universitario, ma senza figli da piazzare…Oramai sono solo, non ho più amici perché tutti si sono fatti servi del sistema, vaccinati ed incitanti a vaccinarsi, per i soldi del loro stipendio quindi caro Swan lei ha ragione. Amicus Plato sed magis amica Veritas. E dunque la mia unica amica è la Verità. D’altra parte, vi erano, nel dopoguerra, famiglie che segnalavano agli americani gli ebrei, pensando che volessero fare come i nazisti. La massa è una brutta bestia, e la morte in solitudine è quanto di più dignitoso esista. Noi libertari siamo troppo generosi. Ma moriremo giusti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!