martedì, Settembre 27, 2022
17.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Di maio vuol trasformare l’italia in un “paese del nord europa”

Da leggere

di MATTEO CORSINI

Intervistato dalla Bbc, il candidato alla presidenza del Consiglio del M5S, Luigi Di Maio, ha indicato il modello politico a cui si ispira: “Quando penso quale modello politico seguire, penso ai paesi del Nord Europa, che stanno spendendo soldi in salute e ambiente.”

Quello dei Paesi del Nord Europa non è esattamente il modello politico che seguirei io, per un semplice motivo: contrariamente a quanto pare pensino molti italiani, almeno stando ai sondaggi di tanto in tanto citati dagli statalisti nostrani, non pagherei più volentieri le tasse (e perfino più tasse) a fronte di migliori servizi pubblici (a livelli paragonabili a quelli dei Paesi del Nord Europa). Preferirei meno servizi pubblici e meno tasse.

Pur prescindendo dal mio punto di vista, c’è un problema che Di Maio sembra non prendere in considerazione: nei Paesi ai quali lui si ispira “spendono soldi”, ma hanno conti pubblici ben diversi da quelli italiani. Se si considerano Svezia, Danimarca, Norvegia e Finlandia, il deficit è ovunque più basso che in Italia (la Norvegia è in surplus da anni) e il debito tocca al massimo il 63% del Pil in Finlandia. Altrove è compreso tra il 33 e il 42%.

In Italia c’è chi gioisce (Padoan, per esempio) di fronte alla prospettiva di passare dal 132 al 131.6% (in base alla nota di aggiornamento al DEF). Forse questo per Di Maio è un dettaglio, ma non lo è.

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

  1. il fatto è che a fronte di meno o eguali tasse hanno più servizi semplicemente perché i soldi li spendono meglio di come fa governo e governanti e loro adepti in Italia che sperpera i soldi delle tasse in apparati burocratici infiniti e crea enormi disuguaglianze di trattamento di compensi e pensioni e provvidenze varie…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti