giovedì, Agosto 11, 2022
23.8 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Ecco il 179° segnale della ripresa: chiude allegri, 61 dipendenti licenziati

Da leggere

licenziamentodi LUIGI CORTINOVIS

Prosegue la nostra cavalcata tra i dati dell’economia reale, quella fatta di aziende che provano a stare sul mercato, ma che non ce la fanno.

Ieri, il Tirreno, riportava questa notizia: “Come nella peggiore delle tragedie greche, il destino dell’Allegri si rivela peggiore di quanto annunciato. L’azienda, nell’incontro che ha avuto ieri presso l’unità di crisi della Città metropolitana, ha chiuso le porte ad ogni ipotesi in campo: stabilimento chiuso e richiesta di mobilità per tutti e 61 i dipendenti già da oggi. Uno schiaffo in faccia prima di tutto ai lavoratori, a cui solo tre anni fa era stato prospettato un futuro ben diverso con la volontà di investire sulla produzione di abbigliamento “made in Vinci”. Ma la proprietà (passata alla fine del 2011 nelle mani dei coreani della Lg Fashion Corporation, che tramite la Polaris srl avevano rilevato le quote – il 60% -della Dismi 92 spa) lo schiaffo lo ha tirato in faccia anche alle istituzioni e alle parti sociali che in questi mesi difficili avevano messo il loro impegno per riuscire almeno a salvare il salvabile. Basti pensare che l’annuncio della chiusura, che con ogni probabilità prelude al trasferimento dell’attività a Milano dove opera la sorella Polaris spa, arriva a cassa integrazione straordinaria per crisi aperta”.

Vi risparmiamo le solite dichiarazione del sindacato, sempre in prima fila nell’accelerare la chiusura delle imprese.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti