ECCO IL 42° SEGNALE DELLA RIPRESA: FALLIMENTO PER IL “MERCATONE UNO”

mercatonedi LUIGI CORTINOVIS

I fallimenti di aziende in Italia non si contano più, è un ecatombe. Anche marchi importanti hanno chiuso i battenti, altri sono in palese difficoltà.

Due giorni fa, ad esempio, è toccato ad un’azienda che è stata sugli scudi (già sponsor di Marco Pantani, per chi ha memoria). “Il gruppo Mercatone ha presentato oggi istanza di fallimento in Tribunale per tutti i propri negozi a marchio Tre Stelle. Anche per il punto vendita di Beinasco, nel torinese, l’unico che era rimasto aperto finora. Intanto, l’azienda fa sapere che qualche investitore anche straniero sarebbe interessato ad un eventuale intervento nel gruppo, ma per ora non c’è nulla di concreto”.

Di concreto c’è il fallimento, dopo aver tentato la via del concordato preventivo. il buco si aggira intorno ai 400 milioni di euro circa, dei quali la metà esposti con gli istituti bancari. Eh sì che Renzi ha detto che c’è la fila di investitori alle frontiere con montagne di soldi… saranno quelli del Monopoli?

16 GENNAIO 2016: APPROVATO DAL GOVERNO PIANO DI RILANCIO

Rubriche TITALIC: la Ripresa c'è!