mercoledì, Agosto 17, 2022
27.7 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Guadagnini (inv): entro il 2020 il referendum indipendenza del veneto

Da leggere

GUADAGNINIDI REDAZIONE

Con l’adesione del gruppo Movimento 5 Stelle salgono a 31 i consiglieri regionali che hanno aderito all’intergruppo referendario “Parola ai Veneti” promosso dal rappresentate in Consiglio regionale di Indipendenza Noi Veneto, Antonio Guadagnini. L’adesione è stata annunciata oggi nel corso di una conferenza stampa dallo stesso consigliere e da quello del M 5S, Manuel Brusco. 

“So bene che il M5S non è favorevole all’indipendenza del Veneto – ha dichiarato Guadagnini – ma la loro adesione è importante in termini politici, perché certifica il loro impegno a difesa della libertà di espressione. Di questo diritto – ha poi sottolineato l’esponente di INV – sia il Governo nazionale, sia quello regionale devono essere garanti, assicurando entro il 2020 lo svolgimento del referendum per l’indipendenza del Veneto. Ecco perché – ha poi concluso Guadagnini – auspico che alle elezioni politiche del 2018 vinca il M5S, perché significherebbe poter esercitare questo diritto entro questa legislatura regionale”.

“Da sempre – ha ribadito Brusco – il M5S appoggia i referendum popolari consultivi per dare la possibilità di espressione ai cittadini. Per quanto riguarda il tema specifico – ha poi spiegato il consigliere pentastellato – la visione del M5S, molte volte descritta nel blog di Beppe Grillo, è quella degli Stati Uniti d’Italia, composta da macroregioni con forti autonomie locali e strumenti di democrazia diretta sul modello svizzero. Nel caso Veneto appoggiamo in particolare i principi di autodeterminazione, sapendo che il Veneto si trova stretto da due regioni, il Trentino Alto Adige e il Friuli Venezia Giulia, a statuto speciale. Perché – ha concluso Brusco – il Veneto non possa godere di autonomie da sempre concesse a territori vicini e simili per storia e tessuto sociale, è una domanda alla quale si deve dare risposta”. (Arv)

 

- Advertisement -

Correlati

2 COMMENTS

  1. Credo sia l’unica alternativa al tracollo italiano totale.
    Abbiamo tutte le carte in regola per uscire da soli da questa crisi globale.
    L’italia ha ormai dimostrato, e le tendenze politiche lo dimostrano, che non possono convivere assieme.
    Meglio soli che male accompagnati no?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti