HANNO PRESENTATO UNA NUOVA LEGGE: VIETARE LE CRIPTOMONETE ANONIME

bitcoin5di GIOVANNI BIRINDELLI

Il parlamentare Stefano Quintarelli (iscritto a Scelta civica, ndr) su Bitcoin Italia, ha scritto: “Con altri 13 colleghi abbiamo presentato una proposta di legge per vietare in Italia cryptomonete ad anonimizzazione totale (FYI) – non quelle pseudonime tipo vanilla BTC”. 

Signor Quintarelli, prima di presentare una proposta di legge per vietare in Italia le cryptomonete ad anonimizzazione totale, forse, voi parlamentari avreste dovuto farvi tre domande.

1- In primo luogo, avreste dovuto chiedervi cosa è la legge. E avreste dovuto trovare una risposta a questa domanda che, sul piano dell’idea filosofica di legge, vi distinguesse dai sostenitori di quei regimi totalitari di cui voi pensate di essere l’antitesi. In altre parole, avreste dovuto trovare una risposta a questa domanda che non implicasse un’idea di legge che dà un potere coercitivo arbitrario e illimitato a chi ha il privilegio di farla.

2- In secondo luogo, avreste dovuto chiedervi cosa è il denaro. E avreste dovuto trovare una risposta a questa domanda che, sul piano del concetto astratto di denaro, vi distinguesse dai sostenitori di coloro che, avendo impedito alle persone di usare la propria conoscenza in funzione dei propri fini senza aggredire alcuno, hanno portato regimi che sembravano incrollabili al collasso semplicemente perché non conoscevano la scienza economica intesa nel suo complesso come lo studio dell’azione umana.

3- In terzo luogo, avreste dovuto chiedervi cosa distingue voi da persone che avessero fatto una proposta di legge per riservare la lettura di libri a persone identificabili; e quali sarebbero stati gli effetti (sui diversi livelli) di una tale legge se fosse stata applicata.

quintarelliLe prime due domande sono scientifiche e, dal fatto stesso che avete presentato questa proposta di legge, è chiaro che non siete in grado di rispondere. Se mai un giorno capiste l’importanza di queste domande e voleste trovare una risposta, avreste bisogno di testi molto accessibili per iniziare.  Per la prima domanda, io mi sentirei di consigliarvi di iniziare da “La legge” di Fréderic Bastiat, “La libertà e la legge” di Bruno Leoni, “Legge, legislazione e libertà” di Friedrich von Hayek.

Per la seconda, un buon punto da cui partire è “Cosa è il denaro” di Gary North, “A Scuola di Economia” di Francesco Carbone/Huerta de Soto, “Moneta, credito bancario e cicli economici” di JesùsHuerta de Soto e “Il Mistero dell’Attività Bancaria” di Murray Rothbard.

Per trovare una risposta coerente alla terza domanda, invece, occorre prima aver trovato una risposta coerente (scientifica) alle prime due.

TUTTI I LIBRI CITATI SONO ORDINABILI PRESSO LA LIBRERIA DEL PONTE

CONDIVISIONI
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Denari