domenica, Gennaio 23, 2022
2.2 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Il Cile cade nelle mani del neomarxista Boric. Milei, Alvarez e Kaiser: spaventoso!

Da leggere

di LUIGI CORTINOVIS Il paese latinoamericano che, negli ultimi 40 anni, più ha prosperato ed è cresciuto è caduto nelle mani dei neomarxisti. Al secondo turno, domenica, il candidato di sinistra Gabriel Boric ha ottenuto il 55,73% dei voti e José Antonio Kast il 44,27%. Boric è stato eletto presidente del Cile. Deputato 35enne (il…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

Comments are closed.

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!