martedì, Agosto 9, 2022
23.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Il DPCM di Draghi riprende pari pari le leggi naziste. Avallate dai giudici!

Da leggere

di EREDIO FIORETTI

Qualche giorno fa, credo primo in Italia, ho scoperto che il DPCM di Mario Draghi riprende pari pari le leggi naziste e le loro estensioni a forza di sentenze di Corti compiacenti.

Con sentenza della Corte Suprema Prussiana del 6 Agosto 1936 fu estesa l’applicazione del decreto di Hitler del 28 Febbraio 1933 (Corte marziali contro i nemici del III Reich) agli antivaccinisti che potevano essere privati dei diritti civili e della proprietà.

Dove potete trovare la notizia? Leggendo Ernst Fraenkel, il libro “The Dual State – A Contribution to the theory of Dictatorship”, Oxford University Press, pg 17-19 ed. 2017)

Lo stesso decreto, inoltre, era stato via via ampliato dal 1933 ai partecipanti di chiese, sette e boy-scout.

Per la cronaca, le prime notizie sui campi di concentramento e soprattutto dei forni per bruciare gli ebrei sono posteriori al 1941, quando Fraenkel era già migrato in America e aveva già pubblicato il libro (è proprio del 1941 la I edizione).

 

P.S. In italia i campi di detenzione Covid sono già stati realizzati l’anno scorso….mancano i forni.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti