giovedì, Agosto 11, 2022
23.4 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Il programma di Draghi? Meno sanità pubblica e più esperimenti sulla nostra pelle

Da leggere

di MARCO COSENTINO

Pochi giorni fa, ci si diceva come la spesa sanitaria si stia riducendosi a precipizio (si consideri che il grafico nel post riporta le % rispetto a un PIL che in assoluto di anno in anno rischia di non crescere o peggio di ridursi).

Ora, mentre stavo per commentare uno studio epidemiologico che mostra con chiarezza e solidità come tutti i vaccini covid in uso smettano di proteggere dalla malattia entro i sei-nove mesi (VEDI QUI), leggo dello stanziamento di qualsi due miliardi di euro da parte del governo per acquistare vaccini covide nel 2022.

In altri termini, il programma è chiaro a chiunque lo voglia vedere: smantellamento della sanità pubblica e richiami covid per tutti ogni pochi mesi. Davvero la prospettiva trova consenziente la maggioranza dei cittadini?

PS: Comunque che i vaccini fossero l’intervento sanitario a più basso valore aggiunto ce lo dicevamo già sei mesi fa (VEDI QUI). Solo che allora non pensavamo che l’avremmo sperimentato così presto sulla nostra pelle…

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

  1. beh, qualcosa di buono Draghi la sta facendo allora.
    Non vedo l’ora che questo baraccone publico diventi privato, stile Svizzero naturalmente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti