venerdì, Gennaio 28, 2022
1.5 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Immunità naturale, non c’è un solo caso di trasmissione della malattia

Da leggere

di LUIGI CORTINOVIS

Essendo un’assioma della virologia non c’era da aspettarsi diversamente. Su 250.000.000 di “casi” (non si sa casi di cosa, visto che i tamponi sono totalmente farlocchi) non c’è alcun caso che una persona dotata di immunità naturale, dopo aver contratto la malattia ed essere guarito, abbia in seguito trasmesso la malattia a qualcuno.

L’immunità naturale è quindi neutralizzante e sterilizzante. Stiamo parlando di centinaia di milioni di guariti che quindi non hanno bisogno di alcun green pass nemmeno per entrare in una terapia intensiva a visitare un proprio caro.

“Si potrebbe supporre che se il CDC stava per schiacciare i diritti civili e individuali di coloro che hanno l’immunità naturale, facendoli espellere dalla scuola, licenziandoli dal loro lavoro, separandoli dai militari, e peggio ancora. Il CDC avrebbe avuto la prova di almeno un caso di un individuo non vaccinato, naturalmente immune, che trasmette il virus COVID-19 ad un altro individuo. Se pensavate questo, vi sbagliavate”, ha scritto Aaron Siri sul suo blog, un avvocato che ha cercato i documenti in rete.

Quindi è totalmente falso che se assumi la terapia genica inutile, e potenzialmente mortale, che piace a Mario Draghi proteggi le persone attorno a te: se ti vaccini puoi trasmettere l’infezione, se sei guarito non devi prendere il siero mortale e non puoi trasmettere l’infezione.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!