venerdì, Agosto 19, 2022
20.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Indipendenza del friuli, a monfalcone una serata di approfondimenti

Da leggere

RESPUBLICAFURLANEdi REDAZIONE

Ha preso avvio da Monfalcone il ciclo di conferenze che Res Publica Furlane e il Parlament Furlan vogliono portare in tutto il territorio delle province di Udine, Pordenone e Gorizia per illustrare il progetto di indipendenza del Friuli e del relativo referendum digitale. La prima conferenza ha avuto luogo a Monfalcone, venerdì 12 settembre, presso il Bar Marino in viale San Marco 36. L’ingresso è libero.

Durante la conferenza sono stati illustrati il progetto del nuovo stato che hanno in mente i responsabili di Res Publica Furlane e del ruolo del Parlament Furlan, la fattibilità politica ed economica, passando attraverso il concetto di identità di un popolo, di lingua e di nazione e il progetto del referendum digitale. Può destare curiosità il fatto che Res Publica Furlane parta proprio da Monfalcone. “La scelta non è un casuale – dicono i responsabili – ed è dovuta al fatto che il capoluogo della Bisiacaria era un centro importante all’epoca del Friuli storico, il Patriarcato di Aquileia, costituiva e monitorava il confine orientale ed è stata una delle ultime città a cadere, il 14 luglio 1420, sotto i colpi della Repubblica di Venezia. Per questo abbiamo scelto Monfalcone come punto di partenza”.

La conferenza, è stata moderata dal giornalista Stefano Mattiussi, che ha spiegato anche dei perché dell’indipendenza, vedrà la partecipazione di diversi esponenti di Res Publica Furlane, in particolare Adriano Biason che ha trattato della fattibilità giuridica, Gian Carlo Cesarin che ha delineato ai presenti la fattibilità economica e Marco Serafin che ha parlato delle modalità del referendum. Ampio spazio è stato dato alle domande del pubblico.

Res Publica Furlane

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti