venerdì, Ottobre 7, 2022
14.3 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

ISS e ospedalizzazioni negli ultimi 30 giorni: 991 vaccinati, 375 non vaccinati

Da leggere

di REDAZIONE

Nel suo ultimo report, l’Istituto Superiore di Sanità ci dice che negli ultimi 30 giorni, si rileva come il 18,4% delle diagnosi di SARS-COV-2, il 26,8% delle ospedalizzazioni, il 26,7% dei ricoveri in terapia intensiva e il 37,0% dei decessi negli over 80 siano avvenuti tra coloro che non hanno ricevuto alcuna dose di vaccino. Quindi il 63% dei ricoveri in Terapia Intensiva sono i vaccinati con doppia dose.

Per la cronaca, persino l’organo di stampa governativo conosciuto come Huffington Post ci spiega che “Boom contagi di medici e infermieri,: in due mesi i casi nella categoria sono aumentati del 192,3%, con l’82% di infermieri”

Sempre negli ultimi 30 giorni, si rileva come il 18,4% delle diagnosi di SARS-COV-2, il 26,8% delle ospedalizzazioni, il 26,7% dei ricoveri in terapia intensiva e il 37,0% dei decessi negli over 80 siano avvenuti tra coloro che non hanno ricevuto alcuna dose di vaccino. Si evidenzia che, nel momento in cui le vaccinazioni nella popolazione raggiungono alti livelli di copertura, si verifica il cosiddetto “effetto paradosso” per cui il numero assoluto di infezioni, ospedalizzazioni e decessi può essere simile tra vaccinati e non vaccinati, per via della progressiva diminuzione nel numero di questi ultimi. Per esempio, nella fascia di età 80+, dove la copertura vaccinale è superiore al 90%, si osserva che fra il 24/09/2021 e il 24/10/2021 il numero di ospedalizzazioni fra vaccinati con ciclo completo è pari a 991 mentre nei non vaccinati è più basso, pari a 375 (Vedi Tabella sotto, qui lo studio completo).

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti