LA DITTATURA CINESE: UN’ALTRA LEGGE PER SCHIACCIARE HONG KONG

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di DANIEL CHANG Obiettivo del Partito Comunista Cinese di distruggere le libertà di cui godono i cittadini di Hong Kong da decenni continua ad avanzare senza sosta. Il governo di Hong Kong, guidato dalla lealista di Pechino Carrie Lam, ha detto che approveranno un disegno di legge che impone ai funzionari eletti di prestare giuramento di fedeltà alla Costituzione della città, pena la radiazione dall’albo. Per capire cosa sta succedendo a Hong Kong, bisogna ricordare che dal 1997 la sovranità della città Stato è passata dalla Gran Bretagna alla Cina, dal 2014 è scoppiata la rivoluzione degli ombrelli per difendere le libertà del passato, che dal 2019 le proteste sono state moltissime e la dittatura cinese ha iniziato a incarcerare chi non fosse allineato al Partito Comunista Cinese, che ha fatto di tutto per porre fine a qualsiasi traccia di libertà rimasta nella città insulare. Gli abitanti di Hong Kong hanno dimostrato la loro insoddisfazione per Pechino non solo per le strade, ma anche nelle…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche FuoriDalMondo