sabato, Luglio 2, 2022
33.3 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

La leader del galles: referendum per l’indipendenza anche da noi

Da leggere

LEANNE_WOODdi PAOLO GATTI

Su queste pagine è stato scritto: dopo il referendum scozzese, nulla sarà più come prima per chi ha l’indipendentismo nel cuore. Sempre su MiglioVerde è stato riportato (qui e qui) che il Galles guardava agli accadimenti scozzesi per darsi una mossa. Ed ora, ci siamo.

I nazionalisti gallesi (Plaid Cymru), infatti, cercano di tenere un referendum sull’indipendenza, nonostante il tentativo fallito della Scozia per la secessione dal Regno Unito, ha dichiarato il leader del Partito del Galles, Leanne Wood.

Secondo le sue parole, l’indipendenza del Galles può diventare realtà già tra una generazione.

Attualmente, l’obiettivo principale del Partito del Galles sono le elezioni generali che si terranno nel maggio 2015, e poi quelle locali del 2016. Entro queste date i membri del partito sperano di preparare un documento in cui saranno create le disposizioni di base per l’uscita della regione dal Regno Unito. 

Il Galles perse la sua indipendenza nel 1282, quando re Edoardo I d’Inghilterra sconfisse il sovrano gallese Llywelyn II, l’ultimo dei re gallesi ad aver conservato la propria indipendenza, nella battaglia di Cilmeri.

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

  1. e digli scemi, se anche perdono si portano a casa un mucchio di concessioni… sempre che londra mantenga la parola e non faccia come nel mediterraneo…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti