mercoledì, Aprile 17, 2024
8.2 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

La “Nuova normalità”, i Social e il contatto con la realtà

Da leggere

di ANGELO MICHELE IMBRIANI

Purtroppo è vero che i social rischiano di far perdere il contatto con il mondo reale, soprattutto con l’effetto “camera dell’eco”. Così molti qui sono convinti che dalle “inchieste”, siano “emerse” cose che dovrebbero convincere definitivamente quelli che hanno creduto alla narrazione pandemica di come siano stati presi in giro.

E questa convinzione la vedo espressa anche in persone assennate, non soltanto in quegli imbecilli che continuano a seguire i guru de “il regime sta crollando”, benchè questi siano stati smentiti settanta o settecento volte dai fatti. A me pare che nel “mondo reale”, ossia in quello della maggioranza degli italiani, dalle “inchieste” “emerga” questo: che c’è stata impreparazione e improvvisazione perchè non si sapeva bene che cosa stesse accadendo. E da qui si traggano nella maggioranza della popolazione due conseguenze.

La prima è che i responsabili sanitari e politici, lungi dal dover essere sottoposti a giudizio, come pensano i miei amici assennati e i miei non amici non assennati, vanno giustificati. Ed è comprensibile, perchè scatta una elementare empatia: come essi stessi, quelli della maggioranza, non sapendo precisamente che cosa stesse accadendo si sono chiusi in casa e poi sono corsi a vaccinarsi, pensando di fare la cosa più utile, così il politico ha fatto o non ha fatto determinate cose nella concitazione del momento. Gli si potrebbe obiettare che il politico dovrebbe agire con meno inconsapevolezza del comune cittadino, ma l’obiezione non vale giacchè ormai tutti pensano che il politico debba essere “uno di noi”.

E poi c’è la seconda conseguenza, che ne trae la maggioranza, ed è quella devastante, è quella in linea con la narrazione mediatica, con la volontà politica delle oligarchie e con lo spirito stesso delle famose “inchieste”: la prossima volta non bisognerà farsi cogliere impreparati. E difatti tra poco ci sarà servito il piano delle pandemie dell’Oms, vincolante per gli Stati, mentre la stessa Oms ha già dichiarato il “vaiolo delle scimmie” emergenza sanitaria globale. Non sarà il vaiolo delle scimmie a suscitare la nuova fase di dittatura sanitaria, ma serve a tenere alta la tensione, in attesa del virus utile. Recuperate il senno e uscite dalla camera dell’eco. La condizione necessaria per qualsiasi resistenza è capire dove ci si trova.

Una dimostrazione

Ma come reagiranno i vaccinati alla sequela di notizie che certificano che li hanno presi per il culo? Ecco!!!

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Articoli recenti