LA NUOVA ZELANDA CONFERMA: CAMPI DI QUARANTENA PER CHI ARRIVA NEL PAESE

di ARTURO DOILO La Nuova Zelanda sta portando il termine ‘blocco’ ad un livello completamente nuovo. Con solo, ad oggi, 25 decessi per coronavirus su una popolazione di quasi 5 milioni di persone, gli ufficiali medici sono ora incaricati di gestire tutti i casi positivi confermati in un “campo di quarantena”, secondo il direttore generale della sanità, il dottor Ashley Bloomfield: “Ora dirigo i medici ufficiali della sanità affinché tutti i casi confermati siano gestiti in una struttura di quarantena. Ora questo è diverso da come sono stati gestiti i casi positivi quando eravamo l’ultima volta ai livelli 4 e 3, e dimostra quanto siamo seri nel limitare qualsiasi rischio di trasmissione in corso anche in autoisolamento e anche ad altri in casa. Questo si applicherà a tutti i casi e anche ai familiari stretti che potrebbero essere a rischio, se del caso”, ha detto Bloomfield. https://www.youtube.com/watch?v=W3cDCIdW8YM La Nuova Zelanda ha 32 strutture di isolamento e quarantena gestite con capacità operativa per 6260 persone. Ma questa…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche FuoriDalMondo