La riforma fiscale di Renzi, ecco cosa dovrebbe cambiare

di REDAZIONE La riforma fiscale e’ piu’ vicina: dal catasto al processo tributario, ai giochi, alla lotta all’evasione fiscale. Questi i principali contenuti della delega fiscale approvata dalla Camera e diventata legge. OBIETTIVI. Si punta alla riduzione della pressione tributaria sui contribuenti, nel rispetto del principio di equita’, compatibilmente con il rispetto dell’art.81 della Costituzione, nonche’ degli obiettivi di equilibrio di bilancio e di riduzione del rapporto tra debito e pil stabiliti a livello europeo. RESPONSABILIZZAZIONE. Deve essere individuabile, per ciascun tributo, il livello di governo che beneficia delle relative entrate. In base a un principio di chiarezza e responsabilizzazione, va dunque suddiviso per soggetti istituzionali (Stato, Regioni, enti locali), il quadro dei beneficiari e/o dei cobeneficiari delle singole imposizioni. Stop quindi alla giungla delle addizionali. PROCESSO TRIBUTARIO. Recepimento dei principi indicati dal Cnel per la riforma dei procedimenti e del processo in materia tributaria. Coordinamento e semplificazione delle norme sugli obblighi dei contribuenti; potenziamento delle forme di contraddittorio tra amministrazione e contribuenti; leale e reciproca collaborazione tra…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Cronache