mercoledì, Agosto 17, 2022
21.4 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

La Russia è condannata da tutto il mondo? A quanto pare, no!

Da leggere

di EUGENIO CAPOZZI

Insomma:

  • – le sanzioni contro la Russia sono state adottate solo da Stati Uniti e alleati occidentali;
    – la Cina rifiuta di prendere posizione contro Mosca respingendo le pressioni di Biden;
    – il Brasile e tutta l’America Latina si mantengono strettamente neutrali;
    – la Turchia, pur facendo parte della Nato e mantenendo rapporti con l’Ucraina, non aderisce alle sanzioni e si candida a mediatrice;
    – Israele, alleato di ferro degli Stati Uniti, continua a dialogare con Putin e lavora per una soluzione diplomatica al conflitto ucraino;
    – l’India non solo non condanna la Russia, ma ora ripristina il cambio monetario rupia-rublo per continuare a commerciare in materie prime e armi con Mosca;
    – il presidente del Sudafrica afferma che la colpa della guerra è degli Stati Uniti;
    – Russia ed Emirati arabi uniti, nemici storici, si incontrano e convengono su una posizione non certo filo-americana.

Alla luce di tutto questo, con quale coraggio si può continuare a sostenere la tesi che l’invasione russa dell’Ucraina è “condannata dal mondo”, e che Mosca è isolata?

L’impressione è che a essere isolato sia l’Occidente, rispetto a un resto del mondo che racchiude la stragrande maggioranza della popolazione e delle risorse, e che la sua politica di scontro frontale con la Russia si riveli sempre più un colossale boomerang.

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

  1. meglio specificare che si parla sempre di governi, quando i vari capò parlano a nome del popolo, lo fanno solo dopo una propaganda martellante instillando il pensiero unico dove chi dissente non può neanche palesarsi apertamente se non vuole rischiare ripercussioni violente…alla faccia della pace naturalmente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti