lunedì, Ottobre 3, 2022
22.7 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

L’azione umana, torna con una nuova edizione il capolavoro di mises

Da leggere

von_mises_azione_150di GUGLIELMO PIOMBINI

Questo è un grande avvenimento culturale che tutti i cultori e gli appassionati aspettavano da tempo: la pubblicazione, da parte dell’editore Rubbettino, di una nuova traduzione del testo fondamentale della Scuola Austriaca d’economia, con la prefazione del professor Lorenzo Infantino.

Come ha scritto il suo allievo Murray N. Rothbard, L’azione umana di Ludwig von Mises è l’opera per eccellenza; è l’intera teoria economica, sviluppata da sicuri assiomi, correttamente basata sulle analisi dell’individuo che agisce, con fini e obiettivi, nel mondo reale.

«Per il sottoscritto, che ebbe il privilegio di leggere il libro appena venne pubblicato continua Rothbardfu un’opera in grado di cambiare il corso della sua vita e delle sue idee. Era appena stato elaborato un sistema del pensiero economico che alcuni di noi avevano sognato e la cui realizzazione credevamo impossibile: una scienza economica totale e razionale, una teoria economica che avrebbe dovuto esistere ma non era mai stata sviluppata. Una teoria economica finalmente fornita da L’azione umana. L’importanza delle scoperte di Mises deriva anche dal fatto che non solo L’azione umana fu il primo trattato di economia nella tradizione Austriaca dai tempi della Prima Guerra Mondiale, esso fu anche il primo trattato generale di qualsiasi tradizione economica».

Come ha scritto Alessandro Vitale, “il capolavoro di Mises è infatti quello di mettere a nudo la realtà delle democrazie contemporanee, innervate di interventismo, per i vantaggi che ne traggono le classi politico-burocratiche. Favoritismo e rendite politiche, non guadagnate sul mercato, sono connaturate all’interventismo (e del protezionismo, della concessione di licenze governative, di favori, ecc.): lo sorreggono, in una spasmodica corsa ad essere tra i beneficiari (i tax-consumers) piuttosto che tra le vittime (tax-payers) della relazione di dominio”.

Il trattato di Mises (976 pagine, € 48,00), può essere ordinato alla Libreria del Ponte DIRETTAMENTE QUI.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti