giovedì, Dicembre 9, 2021
0.8 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

“Let’s Go Brandon” è ormai l’equivalente di “Fuck Joe Biden”

Da leggere

di CESARE SACCHETTI

YouTube ha messo al bando la canzone del rapper americano Bryson Gray “Let’s Go Brandon” che aveva scalato le classifiche del social fino ad arrivare al primo posto. Se seguite le chat e i canali dei vari anon americani vi sarà sicuramente capitato di trovare questo ritornello ironico del “Let’s go Brandon”.

Tutto nasce da una gara automobilistica NASCAR vinta dal pilota americano Brandon Brown. Alla fine della corsa, una giornalista della NBC si è avvicinata a Brown per intervistarlo ma la folla dietro di loro si è messa a cantare “Fuck Joe Biden” (fanculo Joe Biden). Per tentare di mettere una pezza al fatto che il pubblico stava insultando Biden, la giornalista è arrivata a dire al pilota americano che il pubblico stava incintando il suo nome con il canto “Let’s Go Brandon!”.

Questa è la genesi di questo ritornello che ormai viene usato ironicamente da tutti i sostenitori di Trump per far vedere il livello di falsificazione spudorata al quale sono arrivati i media. È lo stesso livello al quale è giunto YouTube ma la dittatura dei social potrebbe presto giungere ad una fine. Mancano solo poco più di due mesi al lancio della piattaforma social di Trump.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!