LIKE CRAZY, QUANDO LO STATO DISTRUGGE ANCHE L’AMORE DI COPPIA

di IGNACIO M. GARCIA MEDINA Questo film, per quanto possa sembrare un melodramma romantico del cinema indipendente, ha un importante background politico e di libertà. Si tratta della storia di Anna e Jacob che si innamorano quando si incontrano da studenti dell’Università di Los Angeles. Lei è inglese e quando si laurea, decide di rimanere un altro mese con il suo nuovo amore, astenendosi dal rinnovare il visto per studenti necessario per risiedere negli Stati Uniti. Così, una volta che ha visitato la sua famiglia in Inghilterra, le autorità americane non gli permettono di tornare negli Stati Uniti dove aveva lasciato il suo fidanzato. Nonostante tutti i tentativi di rimediare all’errore legale, le loro vite sono definitivamente sconvolte da assurde leggi sull’immigrazione. Molti potrebbero pensare che sto vedendo messaggi antistatalisti dove non ci sono, ma l’inizio del film credo che dimostri la chiara intenzione del regista e sceneggiatore di rendere chiaro questo messaggio di fondo. Il film inizia con l’esposizione di una ricerca di Anna…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
CONDIVISIONI
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche PensieroLibero