LO STATO FA LA GUERRA ALLA POVERTÀ? OVVIAMENTE I POVERI CI PERDONO

di PORTER STANSBERRY La storia degli esperimenti socialisti di Detroit hanno devastato quella che un tempo era tra le più vivaci metropoli d’America. Vedo gli stessi problemi che hanno distrutto Detroit come una chiara analogia ai problemi che stanno erodendo la società americana, la sua situazione economica nel mondo, la sua reputazione per l’innovazione e la produttività, e il tenore di vita che generazioni di americani hanno assunto essere nostro diritto di nascita. Una delle cose più importanti da ricordare circa il socialismo (o la coercizione di qualsiasi tipo) è che alla fine fallisce perché gli esseri umani hanno un innato desiderio per la libertà e un forte bisogno di diritti di proprietà individuale. Infatti, l’origine del governo si trova nella necessità delle comunità agricole di proteggersi dal furto e dalla violenza. Quindi è particolarmente ironico che, in tempi più recenti, sia il governo stesso che più frequentemente ha svolto il ruolo del bandito. Quando si inizia a tassare le persone con aliquote alte per pagare i “benefits”…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche ControPotere