sabato, Gennaio 28, 2023
0.4 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

L’ottuso irrazionale è sempre mascherato

Da leggere

di R.C.

Continuare a mettersi in faccia un pezzo di stoffa oggi è un comportamento ottuso e irrazionale per tanti motivi. Il primo è che non serve a proteggersi e ce lo dissero chiaramente medici e scienziati, prima che calasse il sipario sulla logica e la verità. Il secondo è che, in ogni caso, andrebbe indossato con delle procedure ben precise che ne evitino la contaminazione e non legato sul gomito, appoggiato sul tavolo, messo in tasca o nella borsetta e, soprattutto, usato più di quattro o otto ore a seconda del modello.

In tutti questi casi non solo è inutile ma dannoso. Il terzo motivo è che chi si è sottoposto al trattamento lo ha fatto per non rischiare più nulla e vivere normalmente. “Ma a te che ti frega di loro”? è la facile obiezione. “Che ti cambia”? Mi cambia tanto.

Mi cambia perchè gli ottusi irrazionali sono persone pericolose che fanno del male senza accorgersene. Il malvagio intelligente limita la sua azione al raggiungimento del suo scopo e poi ti “libera”. L’ottuso irrazionale non si ferma mai (e infatti era quello che invocava sempre ulteriori chiusure e restrizioni in assenza di qualsiasi dato oggettivo che le potesse giustificare).

L’ottuso irrazionale è quello che ha ritenuto giusto e proporzionato far morire un genitore da solo senza che potesse essere abbracciato dai propri figli sani! L’ottuso irrazionale è quello che ha ritenuto giusto e proporzionato non visitare persone malate per davvero, e farle morire, perchè non in possesso di lasciapassare. L’ottuso irrazionale è quello che ha ritenuto opportuno sottoporre al trattamento milioni di giovani e adolescenti senza che ce ne fosse la ragione.

Chi oggi continua a mostrare solo gli occhi è pericolosissimo perchè non si rende conto di quello che fa, con la convinzione di fare bene. Quel mondo ottuso e irrazionale (e cattivo) era fatto su misura per costoro. In cuor loro, vorrebbero tanto che tornasse.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!