MULTICULTURALISMO, UNA TEORIA FALLACE E LA RASSEGNAZIONE DELL’OCCIDENTE

di WALTER E. WILLIAMS Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha dichiarato che il multiculturalismo è «completamente fallito», aggiungendo che si trattava di un’illusione pensare che i tedeschi e i lavoratori stranieri potessero «vivere felicemente fianco a fianco». Il fallimento del multiculturalismo lo si è visto anche in Danimarca, Svezia, Regno Unito, Francia, Belgio e altri Paesi europei. Gli immigrati provenienti dall’Africa e dal Medioriente rifiutano di integrarsi, ma cercano di importare le culture fallite da cui sono fuggiti. I sostenitori di sinistra della diversità e del multiculturalismo hanno ragione a sostenere che le persone di tutte le razze, religioni e culture dovrebbero essere uguali di fronte alla legge. Ma la loro tesi rasenta l’idiozia quando sostengono che un insieme di valori culturali non può essere giudicato superiore ad un altro e che farlo significa essere eurocentristi. E’ una sciocchezza assoluta. Si chieda a un sostenitore della diversità e del multiculturalismo: ma le mutilazioni genitali femminili forzate, come praticate in quasi 30 Paesi africani e nel Medioriente sub-sahariano, hanno…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
CONDIVISIONI
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche ControPotere