NEW MEXICO, PROPOSTA DI LEGGE PER VIETARE L’USO DELLE ARMI AI FIGLI

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di LIZ GEORGE Un disegno di legge del New Mexico potrebbe rendere un crimine per i genitori insegnare ai propri figli come usare le armi da fuoco imponendo un requisito di “utente autorizzato” per maneggiare le armi. Il senatore democratico del New Mexico Antoinette Sedillo Lopez ha presentato un disegno di legge in cui si afferma: “Un minore può essere un utente autorizzato solo se ha almeno dodici anni e ha completato con successo un corso di formazione sulla sicurezza delle armi da fuoco”. Il mancato rispetto delle regole potrebbe comportare una multa fino a $ 1.000. La proposta di legge richiede, inoltre, che tutte le armi da fuoco siano chiuse in cassaforte o fissate con un lucchetto per “rendere l’arma inaccessibile o inutilizzabile a qualsiasi persona diversa dal proprietario o da un altro utente autorizzato”. Se un proprietario di armi da fuoco o un utente autorizzato “sa o avrebbe dovuto ragionevolmente sapere che un minore, una persona a rischio o una persona a cui non è permesso”…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche FuoriDalMondo