“PASTORALE AMERICANA”, UN FILM SULLA GIOVENTÙ DI ESTREMA SINISTRA

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di IGNACIO GARCIA MEDINA Pastorale americana è un film drammatico del 2016, interpretato e diretto da Ewan McGregor. È basato sull’omonimo libro scritto da Philip Roth nel 1997, col quale ha vinto il Premio Pulitzer, entrando nella lista di TIME dei 100 migliori romanzi. Nonostante il successo e l’influenza del romanzo, il film ha incassato una pessima valutazione nelle pagine specializzate, sia dalla critica che dal pubblico. Uno dei cosiddetti “super recensori” di Rotten Tomatoes ha detto del film che è “scadente, artificioso e pesante” e che “è persino peggiorato dal modo in cui descrive i rivoluzionari di sinistra come pazzi e deficienti”. Non sorprende che gli intellettuali sedicenti, di solito di sinistra, considerino un film – o qualsiasi espressione culturale – come un male quando non è aderente alla narrativa progressista . Soprattutto quando questo film è basato su un libro di un autore che è considerato “dei loro”. Ciò che sorprende è che la “Pastorale americana” non si innamora dei tipici cliché progressisti e ha un messaggio così…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche PensieroLibero