PECULATO ALL’AEROCLUB, IL LEGHISTA GIUSEPPE LEONI CONDANNATO A 3 ANNI

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

de IL POLENTONE Ormai, sembra passare tutto in cavalleria… Eppure, dei misfatti leghisti c’è sempre da raccontare. Giuseppe Leoni, bossiano di ferro come Salvini, Presidente ed ex Commissario Straordinario dell’Aero Club d’Italia è stato condannato dalla X sezione del tribunale di Roma ad anni 3 di reclusione, 80.000 euro di multa e interdizione dai pubblici uffici. A dare la notizia della decisione gli avvocati Luca Basso e Luca Biagi che avevano denunciato a suo tempo la vicenda. (Della vicenda ne abbiamo scritto 5 anni fa) Leoni è un esponente della Lega Nord sin dalla prima ora. Tra i fondatori del Carroccio in quel di Varese, 69 anni, è stato parlamentare con quattro legislature alle spalle e prende una bella pensioncina. Il reato contestato è quello di peculato. Secondo le accuse avrebbe usato i soldi dell’AeCi (Aero club d’Italia) per pagare le spese legali di una causa civile che aveva perso. Proprio una controversia con un socio e una sentenza del tribunale civile ha imposto a Leoni…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche IlPolentone