venerdì, Aprile 19, 2024
11.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Per Antonio Gramsci solo il comunismo è totalitarismo vero

Da leggere

di GIUSEPPE GAGLIANO* È indiscutibile che Antonio Gramsci fosse pienamente consapevole di come il conseguimento dell’egemonia politica e culturale comunista fosse possibile nell’ambito laico soltanto abbattendo la dittatura crociana-e quindi quella liberale-sostituendola con quella comunista. Una delle condizioni perché questo progetto egemonico prendesse concretezza era la compiuta elaborazione di un’ideologia totalitaria e la sua realizzazione….

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati

Correlati

Articoli recenti