giovedì, Ottobre 28, 2021
8.7 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Perchè non possiamo non dirci “non vaccinati”

Da leggere

di MARCO COSENTINO

Oggi non si è vaccinati contro il covid non solo se non ci è mai vaccinati, bensì anche se dal vaccino sono trascorsi 5-6 mesi. Tanto dura in media la protezione. Tutti vaccinati. Sei mesi. Nessun vaccinato. Basterebbe questo.

La vera ragione tuttavia è che oggi in base alla vaccinazione si fanno discriminazioni. Malgrado i vaccini, ci si può contagiare e contagiare altri in misura variabile dalla metà a un terzo. Da una probabilità su 100 a una su 200. Davvero questa differenza giustifica la negazione di diritti fondamentali?

Così oggi dirsi non vaccinati significa dire no alle discriminazioni, ai razzismi, all’odio sociale che chi promuove la certificazione verde sparge a piene mani.

Che si sia vaccinati, che non si sia mai fatto il vaccino, che lo si voglia fare o no. Quel che conta è dirsi non vaccinati rispetto alla certificazione verde. Contro la discriminazione e l’ingiustizia, e al fianco dei discriminati: nessuno oggi può non dirsi non vaccinato.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!