mercoledì, Agosto 17, 2022
21.4 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Pfizer e Moderna: un altro studio americano con i numeri degli effetti avversi

Da leggere

di MARIETTO CERNEAZ

Sui cosiddetti vaccini è stato valutato un ampio insieme di potenziali eventi avversi, che comprendeva eventi neurologici, eventi ematologici, ictus emorragico, ictus ischemico, infarto del miocardio, altri eventi tromboembolici, miocardite o pericardite, aritmia, danno renale, appendicite, eventi autoimmuni, herpes zoster o simplex, artrite o artropatia e polmonite.

I ricercatori, hanno confrontato la sicurezza in termini di rischio di eventi avversi dei due vaccini, Pfizer e Moderna, utilizzando i database sanitari nazionali del Department of Veteran Affairs degli Stati Uniti, il più grande sistema sanitario integrato nel paese.

Tra le 433.672 persone incluse nello studio, suddivise in due gruppi in base al vaccino ricevuto, l’età media era di 69 anni, e la popolazione considerata era composta per il 93% da maschi e per il 20% da neri.

Rispetto al gruppo Moderna, il gruppo Pfizer ha mostrato un eccesso per 10.000 persone di 10,9 eventi di ictus ischemico, 14,8 eventi di infarto miocardico, 11,3 eventi di altri eventi tromboembolici e 17,1 eventi di danno renale. Le stime erano in gran parte simili tra i vari sottogruppi definiti per età (<40, 40-69 e 70 anni) e per razza (neri, bianchi), ma è stato osservato un maggiore rischio di ictus ischemico tra le persone anziane e quelle bianche, di danno renale tra persone anziane, e di altri eventi tromboembolici tra i neri. Significa 50 persone su 10.000 con gravi eventi avversi, quindi su 1.000.000.000 di vaccinati almeno 5.000.000 di ictus, infarto miocardico, tromboembolia, danno renale, senza vaccino con cure appropriate avremmo 2.000.000 (0,2% e quasi tutti anziani con multipatologia) danneggiati dall’influenza.

Ribadiamo ancora una volta: farsi il vaccino ha significato giocare alla roulette russa con un caricatore a tamburo con 6 colpi con due colpi nel tamburo. Ora qualcuno comincerà a comprendere il perchè di tanti malori! Se poi consideriamo che i dati analizzati sul database americano sono sottostimati rispettivamente di 10 volte per la morte e di 100 volte sugli effetti collaterali gravi (conseguenze della farmacovigilanza passiva) capite che siamo di fronte ad un disastro sanitario causato.

Peraltro, trattasi di un vaccino senza alcun senso biologico, dato che è stato preparato su un antigene di due anni fa.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti