PIEMONTE: CROLLO DELLA MORTALITÀ USANDO LE CURE DOMICILIARI

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di REDAZIONE

Come volevasi dimostrare il protocollo di cura di terapia domiciliare elaborato dal prof. Luigi Cavanna, bravissimo primario oncologo di Piacenza, assieme ad un gruppo di 500 medici coraggiosi in tutta Italia del gruppo terapiadomiciiarecovid19.org sta avendo risultati immediati anche nella regione Piemonte che ha deciso di utilizzarlo alla faccia del Ministro della Speranza il cui volto mi pregio di ricordarvi più sotto.

A questo tweet i  risultati illustrati in TGRAI Regione Piemonte, visto che pare che per il cittadino italiano conti solo la televisione: CLICCA QUI E GUARDA

Crollo verticale dei ricoveri e della mortalità, dunque. Il Covid si cura! Lo scriviamo da mesi e presto si passerà da una mortalità dello 0,14% (0,05% sotto i 70 anni) a livelli ancor più risibili, benché l’Italia sia il campione del mondo (terzo per mortalità ogni 100.000 abitanti) sia nella specialità di mortalità che in quella di letalità da Covid.

In tutta l’Africa in due anni hanno avuto gli stessi morti dell’Italia, anche se ammettiamo il numero indicato dall’Istituto Superiore della Sanità, in India se ne sono dimenticati del Covid, in Svezia la metà rispetto al Veneto in rapporto alla popolazione (10.000 su 10.000.000, contro 10.000 su 5.000.000).

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche CronacheVere