venerdì, Aprile 19, 2024
11.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Più soldi alla sanità con la nuova “tassa di scopo” sulle sigarette

Da leggere

sigarettedi MATTEO CORSINI

“Io credo che i 2 miliardi in più previsti dal Def ci vogliono tutti, perché abbiamo delle priorità che sono di quelle dimensioni finanziarie”. La legge di Stabilità sarà predisposta in autunno, ma il ministro della Sanità, Beatrice Lorenzin, mette già me mani avanti onde “stabilizzare” una maggior spesa di 2 miliardi annui. Ovviamente “senza sprechi o trucchi”, ci mancherebbe.

Con un esercizio di fantasia davvero ammirevole, poi, il ministro ha anche pronto un suggerimento per il collega Padoan, al fine di individuare la copertura: una “tassa di scopo” sulle sigarette, quantificate in 1 centesimo a sigaretta, ossia 20 centesimi a pacchetto. Si tratterebbe di un ulteriore balzello che incrementerebbe il costo di un pacchetto mediamente del 4.5 per cento.

Lorenzin sostiene che “gli italiani capirebbero”. Di sicuro hanno già capito da un pezzo che ogni scusa è buona per aumentare le tasse.

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Articoli recenti